Faloppio Swiss Indoor Championship SIC 2014 15

10357521_369783339892056_9132685724209468874_n

In data 15 marzo 2015 presso la pista indoor non permanente di Faloppio (Italia), sotto l’organizzazione della SRCCA e del MRC – Mini Racing Chiasso, si è svolta la terza prova del Campionato Svizzero Indoor per la stagione 2014/15. Si, avete capito bene, i campionati svizzeri possono essere corsi su piste estere e gli stranieri (per loro) sono sempre graditi ospiti.
A distanza di due anni e poche settimane dall’ultima gara nazionale che ho diretto con soddisfazione presso la pista di Pozzolo di Villagra per l’AMSCI sono tornato sul palco con il medesimo compito per gli amici Svizzeri.
Ritrovo in pista piloti sia Svizzeri che Italiani e tra questi ultimi ovviamente non mancano degli “spigolosi” che fuori dal campo gara sono buoni amici, ma che nel momento della competizione sono tutt’altro che facili da gestire… e se per questo c’è chi vuole offendersi, lo faccia! Non è un mio problema.
Personalmente la gara nasce su premesse molto diverse dall’ultima, innanzi tutto non sono né dirigente, né dimissionario dal ruolo di responsabile di specialità e non ho preventivamente litigato con piloti che, in vari modi, stanno cercando di forzare alcune regole a proprio favore. Insomma… senza cambiare il punto di vista, ho osservato un ambiente completamente diverso da quello che per quasi tre anni ho visto in casa nostra. Vi assicuro che il peso di dirigere una gara “multietnica” è nulla rispetto le sterili discussioni su tutto, a prescindere dalle scelte/decisioni.
Qui nessuno si lamenta dell’obbligo delle carrozzerie efra, nessuno si lamenta della pista stretta e del grip, nessuno si lamenta di monomotore, monogomma e monoadditivo, nessuno si lamenta delle verifiche tecniche pregara, nessuno si lamenta dei box stretti, nessuno si lamenta delle rally legend con gomme tassellate o delle pro10 con gomme di spugna, nessuno si lamenta del tipo di moquette, nessuno si lamenta dei piloti stranieri, anzi sono sempre “graditi ospiti“, nessuno si lamenta della finale da 11 piloti nella modificata… tutte cose contestate e vissute male dai nostri piloti amsci, ma passate come “normali” qui dai piloti SRCCA.
Oggi, le uniche problematiche sono state solo con pochi piloti, purtroppo non Svizzeri, che hanno contestano ogni decisione, ogni situazione di gara, ogni contatto che li ha visti coinvolti… insomma, gli spigoli di casa nostra sono sempre molto vivi e inutilmente affilati. Eppure nella finale della modificata nessuno ha fiatato quando la macchina #87 ha tamponato chi lo precedeva e parimenti nessuno ha fiatato quando pochi secondi dopo è arrivato lo stop&go per la macchina #87, tutto questo mentre i due si giocavano il primo posto, che per Raphael ha significato perdere 5 posizioni!

Venendo alla gara: buona affluenza per le categorie rally e formula, anche se purtroppo in queste sono mancati i piloti svizzeri. A parte Ghirlanda, oggi sono in pista praticamente solo piloti “abitudinari” del tracciato di Faloppio. Diverse sono le cose nelle touring e nella SwissGT dove sono presenti molti piloti in lotta per il titolo dando modo al pubblico di gustarsi la guida di piloti di ottimo livello che da noi non si ha mai occasione di vedere e contro i quali alcuni nostri italiani si sono ottimamente difesi.
Durante la gara si sono viste alcune cose curiose o interessanti come sempre.
La prima cosa, negativissima, l’uso scorretto del lipo bag da parte di alcuni piloti che credono di essere più furbi degli altri. La batteria deve essere caricata DENTRO il Lipo Bag e non sulla macchina con il “sacchetto” appoggiato sopra.
11051740_369784069891983_1834159930568797857_n

Ho visto un bellissimo volantino in alluminio, godronato, anodizzato rosa e rettificato. Esiste anche nero o blu e non crediate che non ci sia grip con le dita, ero dubbioso pure io, poi l’ho provato 🙂
I motori per la categoria stock sono blindati e forniti dalla federazione; si tratta dei motori ETS.

15491_369783889892001_6320089682917972111_n

Ai box si sono viste altre cose curiose, come il telaio in alluminio per X-ray T4’15, o le gomme ride per F1 incollate e dipinte in modo “fantasioso”. In gara anche la nuova Falcon per la swissGT su base VBC… e poi sappiamo che c’erano in pista due modelli nuovi, ma di cui non abbiamo foto per cortesia ai piloti che ci hanno chiesto di non fare scatti ai telai, comunque si tratta di marchi italiani.
Venendo alle gare vere e proprie, ottimo lo spettacolo offerto dalle Rally legend, marchio italiano cha ha saputo creare un campionato di elevato interesse per pubblico e piloti. Peccato solo che in pista abbia avuto contemporaneamente ben 7 Lancia 037 Martini Racing e una Delta di uguale grafica!
Ottima gara di Matteo Prestinari che vince con merito una gara non facile, visto lo spessore degli avversari in pista, Andrea Tonini e Simone Pavanello.
Nella Formula ottima vittoria di Davide Carbone, che sempre più mostra di essere concreto e veloce in questa categoria (però il record del tracciato è ancora mio) 🙂 secondo è Daniel Ghirlanda (CH) e terzo Fabrizio Villa.
Nella SwissGT prestazione maiuscola del nostro Filo Botti, che riesce a conquistare un pesantissimo 2° posto dietro al fenomeno Simon Del Monego e davanti a Pascal Fasser.
La touring modificata vede Fabian Widmer vincere davanti a Fabian Bucher e Philipp Tschupp.
Lo spettacolo vero però c’è nella stock, dove i motori ETS hanno messo tutti sullo stesso piano tecnico e dove il nostro Andrea Valerio (che non è uno spigoloso, ha giusto un angolino da smussare leggermente nei sorpassi in qualifica) ha dato gran battaglia al vincitore Marco Siegenthaler e a Noah Asendorf, secondo.

Per chi volesse sapere come è andata la gara qui i crono:
http://www.myrcm.ch/myrcm/main?dId%5BE%5D=18262#

mentre un po’ di foto si trovano qui:
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.369783139892076.1073741835.294254194111638&type=1

Andrea Brianza

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s